26 marzo 2015

Let it be pink: double liner

Prima di partire con il vero scopo del post di oggi, ci tenevo ad augurare buoni quattro anni a questo blog. Più ci penso, più credo sia un vero miracolo che io sia ancora qui a parlare con voi di trucco e non mi sia stufata prima come mi succede di solito per praticamente quasi tutto. Lo prendo come un segno perché l'unica altra cosa che dopo anni e anni continua a non annoiarmi è la Linguistica e questo qualcosa vorrà pur dire. Tanti auguri a SofficeLavanda ♥

Pare che il rosa sarà il vero colore di questa primavera. Alzi la mano chi come me è distrutto dalla notizia perché assolutamente convinto che questo colore non gli stia bene.
Ecco.
In realtà con il tempo ho imparato che se si scelgono le tonalità giuste, come al solito, è possibile trovare dei rosa che su di noi funzionano senza troppo dramma. Non sarà mai il mio colore preferito, ma lo rende sicuramente più portabile.
Ho deciso di creare una piccola serie di post dedicati a questo colore, per scoprirlo un po' e per farci compagnia durante questa primavera. Spero che possa servire a chi è ancora dubbioso al riguardo o a chi cerca qualche spunto.

Abbinare rosa e nero per me è sempre una scelta vincente e ho voluto partire da qui per questa piccola serie. E cosa c'è di più nero - per antonomasia - dell'eyeliner?
Questo è stato brevemente il processo mentale che mi ha portato a scegliere la doppia riga di eyeliner. Preciso di aver scelto una tonalità di rosa che tende fortemente al fucsia, perché altrimenti si sarebbe notato poco, ma se volete provare con altre tonalità ovviamente sta a voi. In un certo senso, se anche con il fucsia avete qualche timore, questo genere di trucco "poco impegnativo" può essere una buona palestra.


24 marzo 2015

Spring trend: my take on the nude look.

Tempo fa mi era stato chiesto un post in cui parlare dei trend makeup della primavera e qualche mia personale idea sulla questione. Purtroppo devo ammettere che dei trend attuale ho capito poco o nulla, a parte l'ovvio (colori pastello? fiori?). Quello che mi sembra abbastanza assodato è che questo è l'anno in cui torna di moda il rosa, soprattutto sulle labbra, unito (ma pensa!) con un nude look nel resto del viso. Mi chiedo quando il nude look non vada di moda, a parte quelle rare volte in cui viene sorpassato di poco e per poco dagli smokey eyes. Più che cicliche, queste tendenze mi sembrano piatte.

Sulla questione rossetti rosa tornerò prossimamente, con un post dedicato e uno con il secondo look di questa serie.
Per questo primo post mi sposto maggiormente verso la questione nude look. Ho sentimenti contrastanti al riguardo, e credo che al solito dipenda molto dal vostro tipo di viso, dalla vostra età, dal vostro gusto e da quello che fate nella vita. Il nude look può rivelarsi tremendamente noioso, o al contrario tremendamente utile.
Io ho un debole per i nude look, purché abbiano 1. un focus che cattura l'attenzione, 2. qualcosa di vagamente originale al loro interno. Altrimenti vanno bene per uno o due giorni, ma dopo anche per iniziano a diventare noiosi da fare e da portare. Se invece ho questi due elementi, posso giocarci maggiormente e il look può diventare uno di quelli quotidiani quando si ha poco tempo o poca originalità.


19 marzo 2015

My 5 winter to spring lipsticks

Tempo fa avevo fatto un post in cui vi parlavo dei miei rossetti di transizione dall'autunno all'inverno. L'idea secondo me è molto graziosa, perché spesso questi periodi di transizioni climatica, sono anche periodi di transizioni nei colori che preferiamo usare, o almeno per me lo sono di sicuro.
Ho quindi guardato ai colori che preferisco in questo periodo ed effettivamente sono riuscita a trovare una sorta di filo conduttore per proporvi anche i miei rossetti dall'inverno alla primavera.
Normalmente in inverno adoro portare rossetti molto scuri, specialmente sul borgogna o sul rosso cupo vino. Quando le giornate iniziano a diventare più belle e piene di sole, improvvisamente mi torna la voglia di virare su qualcosa di colorato e acceso ma non troppo. Quest'anno in particolare sono affascinata da questi mix di rosa-fucsia-rosso che fanno primavera senza essere troppo impegnativi.
Ecco le mie proposte.


16 marzo 2015

Gli essenziali per una vita davanti al PC

Ultimamente mi sto trovando a lavorare al PC in maniera più continuata e stancante del solito.
A differenza di molti, io sono una grande fan del passare il tempo al PC o su internet, in generale non mi dispiace e non fatico ad adattarmi se sono costretta a farlo. Tuttavia, un conto è passare il tempo a cazzeggiare amabilmente su facebook, un conto è passare il tempo a leggere, leggere, leggere, scrivere, scrivere, scrivere.
A risentirne maggiormente sono i miei occhi. Già sono profondamente talpa di mio, questo stress li sta facendo faticare parecchio.

Dato che purtroppo andrà avanti così ancora per molto (molto molto) tempo, ne ho approfittato per fare questo post a metà tra beauty e life style con qualche consiglio molto basic dedicato a chi come me è costretto a passare troppo tempo sul PC o sui libri.


10 marzo 2015

Most played - February 2015

Febbraio è stato un mese difficile dal punto di vista del trucco, perché pur avendo comprato tanto, ho indossato poco. Questo normalmente è un indice di dove sia il mio morale (a terra).
Quando mi sono messa di fronte alla mia collezione per capire quali fossero stati i più usati del mese (iniziativa ideata da Chiara – Goldenvi0let), ho faticato a selezionare un numero sensato di prodotti, e alla fine ho dovuto accontentarmi di questi quattro che effettivamente hanno fatto la loro comparsa sul mio viso diverse volte.


06 marzo 2015

Nabla ombretto Ground state: prime impressioni, swatches e look

Dopo aver dedicato un post alla Magic pencil (che potete recuperare qui), oggi voglio parlare dell'altro prodotto uscito nella medesima circostanza, l'ombretto Ground state.
Riguardo questo ombretto è stato detto molto, o meglio, è stato detto molto sia sulla scelta dell'aziende di proporlo in maniera isolata, lontano da collezioni e altro, ma soprattutto sul fatto che - di fatto - è una sorta di rivisitazione di un ombretto uscito con la collezione invernale, Superposition (di cui vi avevo parlato qui).

Al solito, però, procediamo con ordine partendo da qualche dettaglio tecnico. Ground state è acquistabile sul sito di Nabla o dai rivenditori fisici (cara Nabla, servirebbe una lista ufficiale sul sito, dato che iniziano a diventare tanti). Al solito è disponibile nella versione con la confezione nera classica (qui) e nella versione refill (qui).


02 marzo 2015

Neve cosmetics Pastello labbra Orchidea: prime impressioni e swatches

La scorsa settimana, Neve cosmetics ha fatto uscire due nuove Pastello labbra dedicate alla primavera. Essendo una grande fan del prodotto, appena è stato possibile, sono andata a sbirciarle in bioprofumera e ho approfittato dello sconto del 50% per portarmi a casa Orchidea. Voglio infatti ricordare che fino al 4 marzo, entrambe le matite (Orchidea e Magnolia) sono acquistabili sul sito (qui) e nelle bioprofumerie che vendono il marchio all'incredibile prezzo di 2,4 euro. Dopo questa data, il prezzo tornerà a 4,8 euro, un prezzo che trovo onestissimo per la qualità del prodotto in generale.