26 gennaio 2015

My Top 5 Creamshadows

Ho impiegato molto tempo per riuscire a svolgere questo dramatag perché gli ombretti cremosi sono un mondo che ho scoperto relativamente di recente.
Quello che mi fa innamorare degli ombretti cremosi è la texture. Mi piacciono le texture delicate, quasi cream to powder, leggere e lavorabili. Preferisco una texture buona a una tenuta estrema, ragion per cui non sopporto gli Aqua cream di Mufe. Tutto quello che vi farò vedere risponde a questa mia esigenza di texture. Per la durata, purtroppo, non posso fare discorsi che siano oggettivi.

Non vi farò vedere swatches precisi perché più che colori particolari, voglio proporre proprio dei prodotti con cui mi sono trovata molto bene e questo ovviamente implica che di ciascuna tipologia ho provato più tonalità e che le ho promosse tutte.


21 gennaio 2015

Bilanci & Progetti

Qualche giorno fa sulla pagina facebook (qui) vi ho proposto un sondaggio con otto semplici domande su vari aspetti del blog. Prima di tutto vi ringrazio per aver partecipato: non pensavo di ottenere così tante risposte in così poco tempo e questo non può che farmi profondamente felice.
Purtroppo non avevo letto con cura la clausola che mi impediva di avere più di cento risposte visibili (ovviamente ho realizzato in tutto con un account gratuito, ecco il perché di questo vincolo). Questo fatto ha purtroppo vanificato una domanda che mi stava abbastanza a cuore e che probabilmente vi riproporrò in futuro. In generale, pensando che il sondaggio sarebbe stato ignorato alla grande, l'ho creato in maniera casereccia, senza ragionare sempre al meglio su come formulare domande e risposte. Andrebbe rifatto e andrebbe studiato meglio... ma per ora ci accontenteremo.
Ovviamente cento risposte su un bacino di circa mille followers non può considerarsi un campione veramente rappresentativo, ma facciamo finta che lo sia (tanto il mondo non dipende dalla serietà di questo studio pseudoscientifico) e sprechiamoci con qualche riflessione, tanto per perdere tempo.


19 gennaio 2015

Best of 2014: makeup & more

Dopo il travolgente (?) successo della scorsa edizione torna il post dei Preferiti dell'Anno, anche questa volta architettato insieme a un nutrito gruppo di amiche blogger: Blanche di Chacun cherche son chat, Ale di Dotted Around, S. di Drama&Makeup, Silvia di Edel Jungfrau, Daniela di Shopping&Reviews, Takiko di SofficeLavanda, Darkness di The Taste of Ink e Elena di Vanity Nerd. La lista di categorie è la stessa dello scorso anno - off topic più o meno utili compresi - ma in assoluta libertà ognuna di noi ha scelto se saltarne o aggiungerne qualcuna. Speriamo vi piaccia e che non allunghi troppo le vostre wishlist!


16 gennaio 2015

Terra di Siena

Prima di iniziare qualsiasi discorso riguardante il post di oggi (non che ci sia molto da dire, tant'è...), voglio approfittare del momento per ringraziarvi di tutto cuore per la partecipazione al post di mercoledì. E' stato veramente overwhelming come dicono gli inglesi.

Torniamo al post di oggi.
A metà dicembre ho avuto il piacere di partecipare all'evento organizzato da Melissa con Nabla cosmetics. E'stata una serata veramente meravigliosa, perché oltre ad averla passata con una amica e collega blogger meravigliosa (chu Silvia), oltre ad aver conosciuto di persona MrDanielMakeup e parte del team (giovane) di Nabla, ho avuto l'occasione di conoscere alcune lettrici del blog. E' stato davvero un piacere poter parlare con voi, scambiarci opinioni e consigli su cosa comprare (ho ceduto a Petra per questo motivo, sono corruttibile anche io).
Una di queste ragazze aveva un trucco meraviglioso realizzato con Petra, che ho pensato subito di provare a replicare. Praticamene aveva usato Petra solo sulla piega, lasciando il resto dell'occhio più o meno nude e abbinandoci una meravigliosa riga di eyeliner. 
Fino a quel momento avevo pensato a Petra come colore di transizione o per sfumare, ma mai come colore da usare da solo per fare contouring dell'occhio.


14 gennaio 2015

Guida al rossetto rosso: come scegliere quello giusto?

Eccoci finalmente al post tanto atteso, una piccola guida alla scelta del rossetto rosso. 
Ovviamente, anche in questo caso, vi dovete sorbire qualche premessa altrimenti non sono felice. Per prima cosa, se non lo avete ancora fatto, è bene che leggiate questo post in cui spiegavo alcuni parametri per me importanti per capire quali colori (e quanti colori) ci stanno bene. Ne approfitto anche per ringraziarvi della curiosità e delle parole gentili, mi ha fatto veramente molto piacere.
In secondo luogo, mi piace ripetermi, tutto quello che seguirà sono mie opinioni assolutamente discutibili e assolutamente filtrate dal mio gusto. Cerco di essere il più oggettiva possibile, ma rimango una persona e di conseguenza posso annullarmi fino a un certo punto. Nessuno dei consiglio che do va preso troppo alla lettera, anche e soprattutto perché sono linee guida e non giudizi universali. Come anticipavo nel post precedente (qui), è possibile trovare eccezioni, è possibile avere una sensibilità diversa rispetto alla questione. 
Infine, come sempre, il gusto prima di tutto. Se vi piace il rossetto rosso mattone, che vi doni o non vi doni poco importa. Se vi fa stare bene, quello prima di tutto il resto. 


12 gennaio 2015

Lipstick Monday: Miss Broadway lipstick in Ruby Red

Il rossetto di oggi non è un mio acquisto personale, ma un press sample che l'azienda mi ha inviato perché lo testassi. A dire il vero, me ne ha dati diversi, ma solo questo mi ha colpito così tanto da spingermi a fare una review dedicata. 

Come probabilmente sapete Miss Broadway è una brand reperibile nei supermercati, quindi la facilità con cui troverete questo particolare rossetto (e i suoi fratelli) dipenderà da diversi fattori. Tra cui anche la fortuna, devo dire. Nel caso vi consiglio una bella spedizione nei supermercati dove sapete che la Miss Broadway è ben fornita (non per forza i più grossi). Il suo costo dovrebbe aggirarsi sui 6,9 euro.