25 febbraio 2015

Nabla Magic pencil: prime impressioni

Ammetto di sentirmi profondamente in colpa. Questa review cade tardi rispetto alla promozione per il lancio della Magic pencil. Spero possa essere utile per quelle di voi che sono ancora in dubbio e volevano ancora soppesare l'acquisto (ci saranno sicuramente altre promo).
Vi avviso che il post dedicato all'ombretto Ground state (uscito in contemporanea) sarà pubblicato la prossima settimana.

Qualche dato tecnico prima di iniziare con le impressioni.
La matita Magic pencil è una matita color carne a lunga tenuta e waterproof. E' acquistabile sul sito Nabla (e nei vari rivenditori fisici) al costo di 7,5 euro. Per la tipologia di matita credo sia un prezzo onesto. L'azienda ha proposto questo prodotto come una matita multiuso da utilizzare per creare punti luce, dalla rima interna all'arco di cupido, passando per l'angolo interno e l'arco sopraccigliare.


22 febbraio 2015

Sunday love ~ 20 Carnival

Lo scorso fine settimana ho avuto la meravigliosa opportunità di essere a Venezia in occasione del carnevale, realizzando un piccolo sogno. Come vi dicevo nello scorso Sunday love dedicato a questa città (qui), non sono una grandissima fan di Venezia, ma con il carnevale si trasforma sul serio. E' stato un vero piacere potermi perdere tra i vicoli. Letteralmente: a un certo punto invece di trovarmi in Piazza San Marco, seguendo vicoli a caso sono sbucata dietro al ponte dei Sospiri, avendo modo di ammirarlo da una prospettiva completamente nuova per me.
Vi lascio qualche foto fatta. Purtroppo la mia incompetenza con la reflex e la luce veramente triste di quel giorno, hanno prodotto foto piuttosto mediocri. Spero riusciate a cogliere comunque la magia del momento.


19 febbraio 2015

It's a MAC MAC world. Dark lipsticks

Seconda puntata di questa felice incursione nella mia collezione di rossetti MAC. Questa volta ci dedichiamo ai colori scuri, come da voi richiesto nel precedente capitolo (qui, i rossetti viola).

Avendo deciso di inserire nella categoria rossi alcune tonalità leggermente più scure del classico rosso (seguendo un po' lo schema che vi avevo proposto in questo post), alla fine tra gli scuri veri  e propri sono rimasti pochi esemplari.

Come vi avevo già detto nel post precedente, ci tengo a precisare che questa divisione per colori è un fatto grossolano e spesso anche di pura comodità, altrimenti mi sarei trovata a dover scrivere un numero decisamente maggiore di post. Ci saranno quindi casi in cui magari non sarete d'accordo con la mia suddivisione, ma abbiate pazienza e gustatevi comunque questa piccola guida.


17 febbraio 2015

Brand Focus: Bourjois

Dopo il post sui preferiti del 2014, molte di voi hanno espresso curiosità sui prodotti della Bourjois, soprattutto quelli per il viso. E' una curiosità che comprendo, dato che Bourjois non è più una marca reperibile in Italia (anni fa si poteva trovare lo stand in catene come l'Upim).

Ho deciso di dedicare un post al brand intero, focalizzandomi sui prodotti che ho avuto modo di provare direttamente. Qualora fosse disponibile, vi linkerò la review specifica fatta al prodotto.


12 febbraio 2015

Green light

Questo post giunge con alcuni avvisi che riguardano il blog. Nelle ultime due settimane è diventato chiaro che non riesco più a seguire il ritmo che mi ero prefissata di tre post alla settimana. Se all'inizio era un piacere, avevo idee che non vedevo l'ora di trasformare in post, ora mi ritrovo in una condizione molto diversa. Non dico di non avere idee per nuovi post, ma purtroppo spesso mi manca il tempo o la voglia di farli diventare realtà. 
Piuttosto che darmi ai post riempitivi, preferisco lasciare un po' la corda e cercare un nuovo ritmo. Per ora proverò con due post alla settimana (martedì e giovedì), penso sia sufficiente per rallentare senza dovermi fermare.
Questo durerà fino a inizio aprile, quando potrebbero accadere alcune cose nella mia vita che avranno inevitabilmente ripercussioni sul blog. E' presto per parlarne perché purtroppo non c'è ancora niente di ufficiale, anche se ci stiamo avvicinando. Ve ne parlerò appena avrò dettagli maggiori. 
Per ora rimaniamo con questa nuova routine dei due post alla settimana.

Oggi vi propongo un look che è nato su totale ispirazione da questo post di Chia di La vie en cosmetiques. Non avendo i prodotti da lei usati, ho dovuto improvvisare e cercare tonalità analoghe nella mia collezione. Il risultato è nettamente più cupo del suo, ma spero possa piacervi in eguale maniera.


09 febbraio 2015

It's a MAC MAC world. Plum&Purple lipsticks

Qualche giorno fa vi avevo chiesto su Facebook se poteva interessarvi una carrellata organica dei miei rossetti MAC. Mi sembrava un buon momento per farlo, dato che la smania di averli e comprarli è decisamente calata (proporzionale al fatto che ormai ho poco interesse per i colori che non possiedo della permanente e per le collezioni in edizione limitata) e il loro numero si è finalmente assestato.

Sempre su Facebook, vi avevo inoltre chiesto come organizzare questi post, e insieme abbiamo deciso di dividerli per colore. Per chi volesse comunque qualche informazione più specifica qui finish, qui avevo scritto qualche parola al riguardo, facendo anche riferimento ai rossetti che possedevo.

Ci tengo a precisare che questa divisione per colori è un fatto grossolano e spesso anche di pura comodità, altrimenti mi sarei trovata a dover scrivere un numero decisamente maggiore di post. Ci saranno quindi casi in cui magari non sarete d'accordo con la mia suddivisione, ma abbiate pazienza e gustatevi comunque questa piccola guida.


05 febbraio 2015

Film noir

Film noir è un rossetto che indosso raramente, non tanto perché è scuro ma perché la componente marrone spesso non è facile da tenere a bada in occasioni quotidiane.
Qualche giorno fa ho visto questo video di Nikkie che mi ha dato degli spunti interessanti. La sua proposta riprende una delle mie combinazioni preferite, ovvero occhio poco definito e labbra molto intense e scure. Il twist che non avevo mai provato era quello di abbinare Film noir con dei colori ramati molto caldi. 
L'effetto a mio parere è molto interessante, soprattutto confrontandolo con quello di Nikkie, che ha colori molto diversi dai miei (ma anche una mano più precisa, ovviamente).